NEWS ED EVENTI

La Camera di Commercio Nazionale Croata, in collaborazione con la Camera di Commercio Regionale di Fiume, organizza per il 4 maggio 2018 la prima conferenza dal tema: “International Business Connections”, nella città di Abbazia. L’iniziativa è sostenuta anche dai Ministeri per gli Affari Esteri e dell’Economia dell'Industria e dell'Artigianato della Repubblica di Croazia, dall’Ufficio Centrale per i Croati all’estero, dall’Ufficio Centrale della Repubblica di Slovenia per gli Sloveni all’estero, dalla Camera di Commercio austro-croata, dalla Regione Litoraneo-Montana e dalla Camera di Commercio Tedesco-Croata per il Commercio e l'Industria.

L’evento si prefigge l’obiettivo di instaurare rapporti e connessioni commerciali tra la Croazia ed i suoi soggetti economici e gli istituti esteri nell’ottica di promuovere l’internazionalizzazione; inoltre la conferenza vuole incentivare la condivisione delle conoscenze professionali, delle "best practice" e fornire supporto alle imprese che necessitano di collegamenti nel mercato croato.

Il primo ministro della Bulgaria Boiko Borissov ha recentemente incontrato i suoi omologhi serbo e macedone, Ana Brnabic e Zoran Zaev, per discutere dello sviluppo di una rete di trasporti che integri Sofia, Skopje e Belgrado, e, più generalmente, l'intera regione balcanica.

Dal vertice è anche emersa la volontà del governo bulgaro di monitorare attentamente i lavori di costruzione della connessione su rotaia tra Sofia e Skopje, argomento anche dal meeting di novembre a Strumica tra Macedonia e Bulgaria.

L'ampiamento della rete di trasporti nei Balcani è vista come una priorità sulla strada dell'integrazione europea dell'area.

La maggiore catena polacca di Gdo, Biedronka, introdurrà dall'11 gennaio una linea bio, denominata "goBio", aggiungendo alla sua offerta 20 nuovi prodotti, conformi agli standard per l'agricoltura biologica stabiliti dall'Unione Europea, anche nell'ottica di aumentare l'export verso i paesi dell'Europa occidentale.

Il valore del mercato ortofrutticolo e di prodotti biologici della Polonia è attorno ai 900 millioni di zloty (circa 214 millioni di euro), in crescita costante su base annua.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo



Login Form

Registrati per essere sempre informato sulle novità e per iscriverti alla nostra newsletter!

Registrati